logo monzoon
Condizioni generali (CG)

Ultima modifica: 6 gennaio 2021


1. Prestazioni di Monzoon Networks AG

In generale

Monzoon s’impegna a fornire al cliente le prestazioni accurate e conformi al contratto che sono state concordate.

Monzoon Networks AG (di seguito «Monzoon») consente alla sua cliente o al suo cliente (di seguito «il cliente») di utilizzare i sistemi di accesso a Internet (di seguito «accesso») di Monzoon. Inoltre offre soluzioni di sistema su base WLAN, Internet delle cose, VPN ecc. Su richiesta Monzoon vende e noleggia anche le apparecchiature necessarie all’utilizzo dell’accesso e fornisce la relativa consulenza. Le brochure aggiornate e il sito Internet di Monzoon forniscono informazioni sui servizi di Monzoon, sulla loro estensione e sulle «condizioni contrattuali particolari». Per fornire i suoi servizi Monzoon può fare appello a terzi.

Priorità dei documenti contrattuali

Salvo accordo diverso, i documenti contrattuali elencati in ordine di importanza sono i seguenti:

  • conferme di incarichi/ordini e contratti
  • condizioni particolari dei contratti (CPC) sull’estensione della fornitura e delle prestazioni
  • le presenti condizioni generali
  • le descrizioni dei prodotti e dei servizi al loro stato più recente

Inizio pagina


2. Prestazioni del cliente

In generale

Il cliente è tenuto a utilizzare il suo accesso e il materiale acquistato nel rispetto delle disposizioni legali in vigore e del contratto e di effettuare i relativi pagamenti entro i termini stabiliti.

Dispositivi del cliente

Il cliente si assume la totale responsabilità di acquistare e installare i suoi terminali e di assicurarsi che funzionino e che siano conformi alle disposizioni legali. Monzoon non garantisce al cliente alcuna tutela dei suoi investimenti.

Il cliente deve adottare misure volte a impedire intrusioni non consentite in altri sistemi e la diffusione di virus informatici. Se un terminale o un accesso del cliente dovesse causare guasti o danni agli impianti di Monzoon o di terzi, Monzoon può interrompere la fornitura dei suoi servizi senza preavviso e senza essere tenuta a un indennizzo, e può chiedere il risarcimento dei danni.

Responsabilità per l’utilizzo

Il cliente è responsabile di qualsivoglia utilizzo del suo accesso, anche di un eventuale utilizzo da parte di terzi. In particolare deve pagare tutti gli importi fatturati per l’utilizzo del suo accesso. Ciò vale anche per i prodotti e i servizi acquistati o ordinati attraverso la sua connessione. Deve inoltre conservare username e password, nonché eventuali ulteriori codici di sicurezza che gli sono stati attribuiti, in un luogo sicuro e lontano dai terminali e non deve comunicarli a terzi.

Inizio pagina


3. Prezzi

In generale

Sono determinanti gli elenchi dei prezzi di Monzoon al loro stato più recente. Monzoon può rendere noti i prezzi immediatamente prima dell’utilizzo di un determinato servizio o dell’acquisto di un materiale proposto o pubblicarli sul suo sito Internet. I prezzi per i servizi speciali richiesti dal cliente sono comunicati a quest’ultimo da Monzoon su richiesta. L’obbligo di pagamento inizia al momento dell’attivazione dell’accesso o della consegna del materiale. Al cliente sono fatturati i prezzi stabiliti nel contratto anche mentre il suo accesso è bloccato.

Inizio pagina


4. Fatturazione e condizioni di pagamento

In generale

Sulla base delle registrazioni e all’intervallo pattuito, Monzoon emette la fattura a seconda del prodotto. Anche se il cliente ha sollevato obiezioni, se dai chiarimenti tecnici di Monzoon non emerge alcun indizio di errore le fatture sono considerate valide. L’importo della fattura deve essere pagato entro la data di scadenza indicata sulla fattura. Se non è indicata alcuna data di scadenza, occorre pagare l’importo entro dieci giorni dalla data di emissione della fattura. Il cliente può presentare contro la fattura un’obiezione motivata per iscritto entro la data di scadenza. Superata tale data, la fattura è considerata accettata. Con la cessazione del contratto devono essere pagati tutti gli importi arretrati. Il cliente non può compensare crediti di Monzoon con eventuali controcrediti.

Pagamento da parte del cliente

Salvo diversa indicazione nella procedura di ordine, i pagamenti devono essere effettuati in franchi svizzeri. In caso di pagamento con carta di credito o altri mezzi di pagamento istantaneo, l’addebito avviene al momento dell’ordine.

In caso di pagamento anticipato la fornitura avviene solo dopo la ricezione del pagamento.

Ritardo nei pagamenti

Se entro la data di scadenza il cliente non ha né pagato la fattura né presentato un’obiezione scritta motivata, Monzoon può interrompere la fornitura dei suoi servizi per tutti i contratti stipulati con il cliente senza ulteriore preavviso (p. es. bloccare tutti gli accessi), adottare ulteriori misure per impedire un ulteriore danno e/o risolvere il contratto senza preavviso né indennizzo. Monzoon addebita emolumenti per i solleciti. Sono addebitati al cliente tutti i costi che scaturiscono dal ritardo nei pagamenti nei confronti di Monzoon.

Limiti di credito, pagamento anticipato, garanzia

Monzoon può stabilire e modificare limiti di credito. Se il cliente raggiunge i suoi limiti di credito, Monzoon può bloccare tutti i suoi accessi senza tuttavia essere obbligata a farlo. Monzoon comunica al cliente con quali mezzi egli può effettuare pagamenti (p. es. con il sistema di addebito diretto o con carta di credito) per non superare i limiti di credito o per tornare al di sotto di tali limiti. Non appena sono registrati nel sistema di conteggio di Monzoon, i suddetti pagamenti sono addebitati nella fattura successiva. Le fatture già emanate tuttavia devono essere pagate interamente a prescindere da tali pagamenti. Se Monzoon ha dubbi in merito al rispetto delle condizioni di pagamento secondo il contratto o se l’incasso di crediti diventa più difficile, Monzoon può anche richiedere un pagamento anticipato o una garanzia. Se il cliente non effettua un pagamento anticipato o non fornisce una garanzia, Monzoon può adottare le medesime misure che adotta in caso di ritardo nei pagamenti.

Ordine o acquisto di prodotti e servizi

Se il cliente ordina o acquista prodotti o servizi di Monzoon, questa può addebitare i relativi importi sulla fattura. Le disposizioni relative al ritardo nei pagamenti sono applicate anche se Monzoon incassa soltanto per terzi. Monzoon è autorizzata a trasmettere a terzi i dati di cui questi ultimi necessitano per far valere i loro crediti nei confronti del cliente.

Inizio pagina


5. Contenuto delle informazioni, utilizzo conforme alla legge e al contratto, abusi

Contenuto delle informazioni

Il cliente è responsabile del contenuto delle informazioni (dati, lingua in tutte le forme) che trasmette o lascia elaborare da Monzoon o che eventualmente rende accessibili a terzi. Monzoon non è responsabile delle suddette informazioni e di quelle che il cliente riceve tramite l’accesso o che terzi divulgano o rendono accessibili tramite l’accesso.

Utilizzo conforme alla legge e al contratto

Il cliente deve utilizzare il suo accesso in modo conforme alla legge e al contratto. Il cliente non può utilizzare il suo accesso in modo indebito né per infastidire o molestare terzi (p. es. con e-mail spam) né per intralciare l’utilizzo regolare di un’altra connessione alla rete o per un altro scopo illegale. È illegale segnatamente trasmettere o rendere accessibili contenuti illegali come pure promozioni e messaggi pubblicitari se il mittente è o deve essere a conoscenza del fatto che il destinatario non desidera ricevere telefonate o promozioni pubblicitarie.

Utilizzo da parte di terzi

Non è consentito un utilizzo diretto o indiretto dei servizi Monzoon da parte di terzi senza previa autorizzazione scritta da parte di Monzoon. In particolare il cliente non è autorizzato a comunicare a terzi le password per l’utilizzo dei servizi Monzoon o a consentire loro l’utilizzo di Monzoon mediante qualunque altra modalità.

Misure contro gli abusi

Se sussistono indizi fondati che indicano un utilizzo illegale di un accesso, se un simile atto viene denunciato da un’autorità competente o se un simile atto è accertato in una sentenza definitiva, Monzoon può esigere dal cliente un utilizzo conforme alla legge e al contratto, interrompere la fornitura di servizi senza preavviso né risarcimento, risolvere il contratto senza preavviso e senza risarcimento ed eventualmente esigere il risarcimento dei danni. Monzoon può adottare le medesime misure se vi è ragione di ritenere che il cliente violi o abbia violato il contratto o che al momento della conclusione del contratto il cliente abbia fornito informazioni inesatte o incomplete. Se Monzoon risolve il contratto per una delle ragioni summenzionate, conformemente alle disposizioni del contratto il cliente è tenuto a pagare la penalità prevista per lo scioglimento anticipato del contratto.

Inizio pagina


6. Protezione dei dati

In generale

Per quanto riguarda il trattamento dei dati Monzoon si attiene alla legislazione vigente, in particolare alle norme in materia di telecomunicazioni e protezione dei dati. Monzoon rileva, salva ed elabora solo i dati necessari nel quadro della fornitura di servizi, della cura delle relazioni con il cliente, segnatamente per garantire un’elevata qualità del servizio, per la sicurezza dell’azienda e dell’infrastruttura e per la fatturazione.

Il cliente acconsente al fatto che Monzoon, nel contesto della conclusione e dell’esecuzione del contratto, raccolga informazioni sul suo conto, possa trasmettere dati riguardanti le sue abitudini di pagamento all’interno dell’azienda, utilizzi i suoi dati per un’esecuzione e uno sviluppo adeguati dei suoi servizi e per offerte mirate e che i suoi dati possano essere trattati all’interno di Monzoon al medesimo scopo. Se un servizio di Monzoon viene fornito insieme a terzi o se il cliente riceve servizi di terzi tramite la rete Monzoon, in questo caso Monzoon può trasmettere i dati del cliente a terzi se ciò è necessario alla fornitura di tali servizi.

Monzoon adotta provvedimenti per proteggere la propria rete dall’intrusione di terzi. Tuttavia non è possibile garantire una protezione assoluta da intrusioni o intercettazioni indesiderate. Monzoon non può essere considerato responsabile per tali intromissioni.

Monzoon offre una panoramica dettagliata in merito al trattamento dei dati del cliente in una dichiarazione sulla protezione dei dati.

Inizio pagina


7. Proprietà intellettuale

Per tutta la durata del contratto il cliente riceve il diritto non trasferibile e non esclusivo all’utilizzo e all’utenza dei servizi e dei prodotti. Il contenuto e l’estensione di tale diritto risultano dai documenti contrattuali. Tutti i diritti sulla proprietà intellettuale esistente o derivante dall’esecuzione del contratto in merito ai servizi e ai prodotti di Monzoon spettano all’azienda o a terzi autorizzati.

Inizio pagina


8. Limitazioni dell’utilizzo

Monzoon si impegna a offrire un’elevata disponibilità della propria rete. Tuttavia non può garantire un funzionamento della sua rete esente da interruzioni e guasti per determinati tempi e capacità di trasmissione. Monzoon si riserva il diritto di effettuare in qualunque momento lavori di manutenzione sulla propria rete, che potrebbero comportare interruzioni del funzionamento. Non sussistono assicurazioni o garanzie per quanto riguarda la disponibilità, la qualità, il funzionamento o il supporto per l’accesso a Internet su reti di terzi o con connessioni a reti di terzi. I campi elettromagnetici generati dagli impianti di trasmissione e ricezione di Monzoon o da terminali possono essere disturbati nella loro funzione da dispositivi quali ad esempio il forno a microonde. Per evitare tali disturbi occorre osservare e rispettare le misure indicate dai fabbricanti. Il cliente deve informarsi in merito ai divieti e alle limitazioni di utilizzo (p. es. circolazione stradale, trasporto aereo) e rispettarli.

Inizio pagina


9. Responsabilità di Monzoon

Disposizioni generali relative alla responsabilità

In caso di violazioni del contratto Monzoon risponde del danno comprovato se non dimostra di non esserne responsabile. È esclusa la responsabilità per danni dovuti a lieve negligenza. Monzoon risponde di danni indiretti, mancati guadagni e perdita dei dati solo se ciò non può essere escluso nel quadro dell’articolo 100 CO. Non risponde nemmeno di danni causati da un utilizzo dei suoi servizi illegale o contrario al contratto. Monzoon non risponde di danni se la fornitura di servizi è parzialmente o totalmente limitata o impossibile per cause di forza maggiore. Sono considerate cause di forza maggiore segnatamente eventi naturali di particolare intensità (slavine, inondazioni, eventi bellici, sciopero, restrizioni impreviste da parte delle autorità, mancanza di corrente, attacco di virus ecc.) violazione dei sistemi di blocco, dialer, attacchi di hacker ecc. Se Monzoon non è in grado di adempiere i propri obblighi per cause di forza maggiore, l’esecuzione del contratto o il temine per l’esecuzione del contratto vengono rinviati. Monzoon non risponde di eventuali danni causati al cliente per il rinvio dell’esecuzione del contratto.

Nei confronti di Monzoon il cliente risponde di tutti i danni causati dalla violazione della relazione d’affari.

Servizi Info, in particolare accesso a Internet

Monzoon non offre alcuna garanzia e declina qualsiasi responsabilità per quanto riguarda l’esattezza, la completezza, l’attualità, la legittimità, l’utilità, la disponibilità e l’invio tempestivo di informazioni rese accessibili tramite l’accesso a Internet. Monzoon non rimborsa emolumenti e declina qualsiasi responsabilità per danni causati da materiale scaricato in rete. Se il cliente utilizza l’accesso a Internet per acquistare prodotti o servizi da terzi, Monzoon non è partner contrattuale, se non è stato espressamente convenuto diversamente. Monzoon declina qualsiasi responsabilità o garanzia per servizi o prodotti acquistati attraverso l’accesso, neanche nel caso in cui Monzoon esegue l’incasso di crediti di terzi nei confronti del cliente.

Inizio pagina


10. Garanzia

Se il cliente richiede una garanzia per un oggetto, per prima cosa ha diritto alla riparazione. Se la riparazione non dovesse avvenire nemmeno dopo una proroga adeguata definita da Monzoon, il cliente ha il diritto alla riduzione del prezzo o in caso di difetti notevoli alla recessione dal contratto.

Inizio pagina


11. Entrata in vigore

Il contratto entra in vigore a decorrere dalla data indicata nei documenti contrattuali.

I prodotti e i prezzi riportati nei documenti generali e nel negozio online di Monzoon valgono per il cliente come invito a presentare un’offerta di acquisto. La conferma da parte di Monzoon per un ordine trasmesso da un cliente è determinante per la stipula di un contratto relativo a un servizio o a un acquisto.

Se il cliente fruisce di un servizio di Monzoon prima della conclusione del contratto, il contratto entra in vigore retroattivamente dopo la firma.

Inizio pagina


12. Durata e termine del contratto

Il contratto è considerato a durata indeterminata se non è espressamente stabilito diversamente per iscritto. Salvo diverse disposizioni particolari in altre parti del contratto, ciascuna parte può recedere dal contratto per iscritto e rispettando un termine di disdetta ordinaria di 60 giorni.

Se è stata convenuta una durata minima e il cliente recede dal contratto prima della data di scadenza, Monzoon addebita al cliente il costo dei servizi non fruiti nel periodo residuo fino alla scadenza della durata minima. In caso di gravi violazioni del contratto da parte del cliente o per altre importanti ragioni, Monzoon può risolvere il contratto in qualunque momento senza preavviso e senza indennizzo e addebitare al cliente il costo dei servizi di cui egli non ha usufruito per il tempo residuo sino alla fine del contratto.

Inizio pagina


13. Panoramica delle prestazioni, modifiche del contratto

Panoramica delle prestazioni

Monzoon può inviare al cliente una panoramica delle prestazioni in forma adeguata per tutti o per determinati servizi di cui il cliente fruisce presso Monzoon. Se, in caso di informazioni errate, il cliente non richiede una rettifica per iscritto, per fax o per e-mail, entro il termine indicato nella suddetta panoramica, questa è considerata parte integrante del contratto. Se, dal suo canto, Monzoon constata che la panoramica delle prestazioni è errata, può inviare al cliente una versione rettificata.

Modifiche del contratto

Monzoon si riserva il diritto di modificare in qualunque momento i suoi servizi, i prezzi e le presenti condizioni generali e le condizioni particolari del contratto.

Monzoon comunica tempestivamente al cliente ulteriori modifiche del contratto, affinché il cliente abbia la possibilità di recedere dal contratto entro il termine di disdetta. Senza una disdetta scritta entro il suddetto termine le modifiche si considerano come accettate dal cliente. Su richiesta del cliente, Monzoon può confermare le modifiche contrattuali in forma adeguata. Se il cliente non richiede una rettifica per iscritto (come pure per fax o per e-mail) entro il termine indicato nella conferma d’ordine o nella panoramica delle prestazioni, la rettifica è considerata parte integrante del contratto. Monzoon annota la data della modifica del contratto.

Monzoon può confermare in forma adeguata le modifiche del contratto richieste del cliente. Se il cliente non richiede una rettifica per iscritto, per fax o per e-mail entro il termine indicato nella conferma d’ordine o nella panoramica delle prestazioni, la rettifica diventa parte integrante del contratto. Monzoon annota la data della modifica del contratto. Monzoon informa separatamente in merito alle possibilità e alle condizioni secondo le quali il cliente può apportare lui stesso delle modifiche.

Inizio pagina


14. Trasferimento

Il trasferimento del contratto o dei diritti o degli obblighi derivanti dal presente contratto necessita un accordo scritto di entrambe le parti. Tuttavia Monzoon può trasferire il presente contratto o i diritti e gli obblighi che ne derivano a un’altra società senza il consenso del cliente, se Monzoon controlla direttamente o indirettamente la suddetta società.

Il cliente indica a Monzoon per iscritto un trasferimento del contratto stabilito per legge prima dell’iscrizione al registro di commercio. Se il proseguimento del rapporto contrattuale con la nuova parte non è ragionevole per Monzoon, essa è autorizzata a risolvere il contratto per ragioni importanti.

Inizio pagina


15. Foro competente e diritto applicabile

Il presente contratto è soggetto al diritto svizzero, fatta esclusione per l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci.

Il foro competente è Zurigo.

Sono fatti salvi fori giuridici obbligatori.

Inizio pagina